FAQ Sanità  

 

                                                    Assistenza sanitaria (Callegari)

  http://compostela.pellegrinando.it/sezioni.php?seid=4570

 

  Se ci sentiamo male cosa dobbiamo fare?

  La Spagna, come tutti i paesi aderenti alla Comunità Europea, assicura a tutti i cittadini comunitari l’assistenza sanitaria, specialistica ed ospedaliera nella stessa misura in cui la presta ai propri cittadini.   

  In teoria si è tenuti a pagare eventuali ticket: in realtà mi risulta che non ne venga mai richiesto il pagamento.

  Per accedere alle prestazioni è sufficiente esibire la carta europea di assicurazione malattia (Ceam) distribuita a tutti i cittadini europei: in Italia dal Ministero delle Finanze.   

  Nelle grandi città consiglio di recarsi ad un Pronto Soccorso ospedaliero.   

  Nei centri minori occorre chiedere alla polizia locale o all ’Ayuntamiento: spesso ci sono ambulatori nel paese stesso o in paesi vicini.

  In caso di necessità chiamare il 112.

  In conclusione teniamo presente che anche nell ’assistenza sanitaria, come in generale per altri problemi, i pellegrini godono in Spagna di particolare cura e attenzione: insomma, hanno un trattamento speciale.

                                               --------------------------------------------------

                                             Medicine e prontuario medico (Zuliani)

  http://www.tiares.org/santiago/materiale.htm#DOTAZIONI STANDARD DEL PELLEGRI 

 

  Vesciche

 

* per prevenirle: una buona pomata idratante da applicare ai piedi in abbondanza ogni mattina e riapplicare ogni tre ore (la prevenzione principale, peraltro, consiste nell'avere uno zaino leggero, ottime scarpe e calzini asciutti e puliti)

* uno stock di aghi per bucarle

* un filo di cotone (filo da cucito bianco), che deve essere introdotto nella vescica con l'ago e lasciarlo inserito nella stessa al fine di favorirne il drenaggio continuo, senza far entrare polvere o quant'altro possa infettarla

* un buon disinfettante spray, per disinfettare vesciche, filo e ago

* una confezione di tamponcini di cotone tondi (quelli usati per il de-makeup delle signore)

* se la vescica si infiamma, acquistare in farmacia una buona crema antibiotica

 

  NB - i cerotti per vesciche sono sostanzialmente inutili: è meglio procedere come descritto e, appena possibile, fare dei pediluvi in acqua fresca e sale/aceto, lasciando asciugare i piedi al sole (tutti i rifugi sono dotati di apposite bacinelle per tali terapeutici pediluvi)

 

  Tendiniti e dolori muscolari - Crampi

 

  Prevenire tendiniti e dolori muscolari con degli anti infiammatori spray o delle creme ("Fastum Gel"), Se l'infiammazione persiste è opportuno utilizzare farmaci anti infiammatori contenenti "Nimesulide" e stare a riposo uno o due giorni. Per i crampi vi sono i "miracolosi" spray utilizzate dagli sportivi.

 

  Vi son anche medicinali più o meno galenici - che si trovano numerosi nelle attrezzatissime farmacie dislocate sul "cammino", a base di canfora, da applicare giornalmente, per prevenzione. I crampi, peraltro, si prevengono anche con una corretta alimentazione: banane (meglio ancora: i famosi "platanos" delle Canarie), albicocche secche e, soprattutto, non lasciare che l'organismo si disidrati eccessivamente

 

  Diarrea

 

  Conviene portarsi dietro una confezione di "Imodium", specie se si viaggia nei mesi caldi.

 

  Le mesetas sono avare di acque e spesso le fonti contengono batteri innocui per gli autoctoni, ma micidiali per i pellegrini

 

  Raffreddori, mal di gola, mal di testa

 

  Tre, quattro pastiglie solubili di "aspirina" addizionata con vitamina "C", sono sicuramente di buon aiuto in molte circostanze.

 

  Creme solari

 

  Sono indispensabili. Lo scrivente dimenticò, dalle parti di Ventosa, di mettersi il cappello di tela e di applicarsi una buona crema solare (protezione 32), che pure aveva portato: si bruciò le orecchie, al violento sole spagnolo del pomeriggio, al punto che per diversi giorni si vide la cartilagine bianca!

 

  Punture da insetto

 

  Conviene comperare in loco, se necessario (le farmacie sono ben disseminate sul "cammino") anche una piccola confezione di pomata per punture di insetto, cui abbinare, se la puntura si arrossa, una pomata antibiotica.

                                                    -------------------------------------------------

 

                                                                       Zecche

 

  Zecche (Parco Dolomiti) (it) PDF

                       -----------------------------------------------------------------------------------------------------

    

  retour à Q.Pratique Route

  home

                                                                       06/08/2011

delhommeb at wanadoo.fr