FAQ Mangiare

 

                                                           (Luciano Callegari)

 

  http://compostela.pellegrinando.it/sezioni.php?seid=1733

 

  Dove e come mangiare

 

  In quasi tutti gli albergue c ’è possibilità di cucinarsi qualcosa da mangiare; in alcuni viene servita la colazione dietro pagamento di un’offerta.

 

  In tutti i paesi sede di albergue esistono locali in cui cenare, con menu detti del peregrino o del dia: sono menu a prezzo fisso. Ne ho trovati a prezzi oscillanti dai 6 ai 10 euro e offrono: primo, secondo, pane, bottiglia di vino o bibita, dolce o frutta. La quantità e la qualità sono generalmente buone.

 

  La cucina offerta è abbastanza simile a quella italiana. Alcuni primi ad esempio: spaghetti al pomodoro, paella, minestra di fagioli, fagioli verdi saltati con pancetta, zuppa di verdure, insalata verde con pomodori e tonno o formaggio. Tra i secondi: pollo arrosto, fette di maiale o manzo alla piastra, peperoni ripieni, trota al forno, salmone alla piastra, spezzatino di carne. Contorni di patate, fagioli verdi, insalata. Dessert di yogurt, gelato, riso con latte, budino, frutta. Ottimo il vino, introvabile l’acqua gassata.

 

  I pellegrini si mettono in viaggio molto presto (dalle 5 alle 7). A quell’ora è quasi impossibile trovare bar aperti per fare colazione: si fa fatica anche nelle grandi città. I bar aprono tardi (9 – 10), i negozi di alimentari pure. Quindi è buona norma attrezzarsi e prepararsi la colazione nella cucina dell’albergue, o mettere in conto di fare spesso colazione a mattinata inoltrata.

 

  Per il pranzo di mezzogiorno in genere si provvede con un panino e frutta acquistati e consumati lungo la via (non si spende molto). Tutti i bar sono comunque attrezzati per servire qualcosa da mangiare.

  Ogni paese è dotato di almeno una fontana: in genere l’acqua è buona e molto fresca, tranne in alcuni tratti della parte centrale (mesetas)

 

  Consigli per l ’alimentazione

 

  Un medico mio amico ed esperto di medicina sportiva mi ha dato i seguenti consigli, che seguo (abbastanza) fedelmente:

 

- colazione: assumere carboidrati e zuccheri con poco saccarosio e molto fruttosio - caffelatte con biscotti, meglio ancora con fette biscottate, marmellata, miele, eventualmente frutta

- a metà giornata: carboidrati (pane, crackers, fette biscottate) e frutta (no zuccheri o cioccolata)

- alla sera: prevalentemente proteine - carne rossa o bianca, pesce, formaggi, verdura, pane, vino frutta

bere molto, prima ancora di sudare ed avere quindi sete, soprattutto con temperature ambientali elevate; in caso di forte sudorazione mangiare molta frutta e/o assumere integratori salini

                                    --------------------------------------------------------------------------------

      

  retour à Q.Pratique Route

  home

                                                                       08/08/2011

delhommeb at wanadoo.fr